Consiglio di Istituto

Consiglio d'Istituto

 
Il Consiglio d’Istituto (C.d.I.), istituito col D.P.R. n. 416  del 31 maggio 1974, è l'organo collegiale formato dalle varie componenti interne alla scuola.
La normativa più recente attribuisce al Consiglio d’Istituto funzioni di indirizzo e di controllo. Più nello specifico, ai sensi dell’art. 10 del D.L. n. 297 del 16 aprile 1994 (e successive modificazioni) il Consiglio d’Istituto:
  • Delibera il programma annuale, il bilancio preventivo e il conto consuntivo e dispone in ordine all'impiego dei mezzi finanziari per quanto riguarda il funzionamento amministrativo e didattico dell’Istituto;
  • Delibera sulle attività negoziali di cui all'art. 33 comma 1 del D.I. n. 44 del 1 febbraio 2001;
  • Fatte salve le competenze del Collegio dei Docenti e dei Consigli di Intersezione, di Interclasse, e di Classe, ha potere deliberante sull’organizzazione e sulla programmazione della vita e dell’attività della scuola, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per quanto riguarda i compiti e le funzioni che l’autonomia scolastica attribuisce alle singole scuole. In particolare:
  • Adotta il Piano dell’Offerta Formativa (POF) elaborato dal Collegio dei Docenti sulla base delle “linee guida” della scuola definite dal Dirigente Scolastico;
  • Indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi, all’assegnazione dei singoli docenti, e al coordinamento organizzativo dei Consigli di Intersezione, di Interclasse, e di Classe;
  • Esprime parere sull’andamento generale, didattico ed amministrativo dell’istituto,
  • stabilisce i criteri per l’espletamento dei servizi amministrativi;
  • Esercita le competenze in materia di uso delle attrezzature e degli edifici scolastici;
  • Determina le forme di autofinanziamento;
  • Adotta il Regolamento d’Istituto;
  • Delibera sull’acquisto, il rinnovo e la conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche e dei sussidi didattici, compresi quelli audio-televisivi e le dotazioni librarie;
  • Provvede all’adattamento del calendario scolastico alle specifiche esigenze ambientali;
  • Delibera i criteri per la programmazione e l’attuazione delle attività parascolastiche, interscolastiche, extrascolastiche, con particolare riguardo ai corsi di recupero e di sostegno, alle libere attività complementari, alle visite guidate e ai viaggi di istruzione;
  • Promuove i contatti con gli altri istituti al fine di realizzare scambi di informazioni e di esperienze e di intraprendere eventuali iniziative di collaborazione;
  • Delibera la partecipazione dell’Istituto ad attività culturali, sportive e ricreative di particolare interesse educativo;
  • Delibera le forme e le modalità per lo svolgimento di iniziative assistenziali che possono essere assunte dall’Istituto.
Il Consiglio d’Istituto è presieduto da uno dei membri, eletto tra i rappresentanti dei genitori degli alunni. I membri del Consiglio di Istituto rimangono in carica per tre anni scolastici. Il Dirigente scolastico è membro di diritto.
Il Consiglio dell'Istituto Comprensivo 76° “Francesco Mastriani” è così composto:
 
COMPONENTE
NOMINATIVO
Dirigente Scolastico
Dott.ssa Maria Conte
Docente
Rita Sorrentino
Docente
Anna Uccello
Docente
Giovanna Esposito 
Docente
Elena Vallefuoco
Docente
Angela Pareti
Docente
Maria Rosaria De Simone
Docente
Amelia Buccalà
Docente
Lucia Satriano
Personale A.T.A.
Anna Cars
Personale A.T.A.
Patrizia Pellegrino
Genitore
Domenico Arfé
Genitore
Maria Savasta 
Genitore
Domenico Francione 
Genitore
Anna Amato 
Genitore
Fabiana Ferrario 
Genitore
Caterina Russo 
Genitore
Loredana Matrecano 
Genitore
Assunta Tutore